inizio

vai al menu principale

vai ai contenuti

vai a fondo pagina
logo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo
Direzione Generale Cinema e Audiovisivo

Ti trovi in:  

Notizia numero: 3438

Alla Fondazione Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico La straordinaria avventura del riciclo cinematografico
del 02/04/2015

La straordinaria avventura del riciclo cinematografico, iniziativa a cura di Marco Bertozzi  a Roma alla Fondazione Aamod, Fondazione Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico - Sala Zavattini, Giovedì 9 e 10 aprile. Come insegnano Guy Debord o Jean-Luc Godard, l’intera storia del Cinema si può considerare “un immenso giacimento per scavi della visione” per cui l’iniziativa vuole riflettere sulla crescente importanza delle immagini d’archivio nell’elaborazione del cinema contemporaneo: il senso delle immagini, la loro proprietà legale e culturale, la continua riscrittura della storia, la valorizzazione degli archivi, le politiche cinetecarie, sono solo una parte degli argomenti che verranno affrontati nelle   due giornate di studi. Il programma prevede oltre alla introduzione di Marco Bertozzi e la presentazione di Ugo Adilardi, gli interventi, tra gli altri di Cecilia Mangini, Gianluca Picciotti, Davide Ferrario, Ilaria Fraioli, Antonio Medici, Andrea Miccicchè, Pietro Montani, Paolo Simoni.

foto della Alla Fondazione Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico La straordinaria avventura del riciclo cinematograficonotizia

Previste proiezioni di film: Il treno va a Mosca di F. Ferrone e M. Manzolini, La zuppa del demonio di D. Ferrario e di documenti filmici rari. Ulteriori informazioni nel sito internet: www.aamod.it


footer torna all'inizio