inizio

vai al menu principale

vai ai contenuti

vai a fondo pagina
logo del Ministero per i Beni e le attività Culturali

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Direzione Generale Cinema

Ti trovi in:  

  • Comunicazione
  • Notizie
  • Archivio notizie
  • Anno 2017
  • Venezia 74 : premio Orizzonti a Susanna Nicchiarelli, Coppa Volpi a Charlotte Rampling per Hannah di Andrea Pallaoro

Notizia numero: 4494

Venezia 74 : premio Orizzonti a Susanna Nicchiarelli, Coppa Volpi a Charlotte Rampling per Hannah di Andrea Pallaoro
del 09/09/2017

Su 24 opere di interesse culturale realizzate con il contributo della direzione generale Cinema, di cui 5  in corsa per il Leone d’Oro, Hannah di Andrea Pallaoro, nel Concorso ufficiale, è stato premiato con la Coppa Volpi alla protagonista femminile, Charlotte Rampling. Il film, prodotto da Partner Media Investment con Rai Cinema, è una coproduzione Italia Belgio-Francia mentre Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli, che ha aperto il Concorso Orizzonti, ha avuto il riconoscimento come Miglior film. Il film è stato realizzato con il contributo “film di ricerca” della DGCinema ed è una coproduzione Italia-Belgio, prodotto da Vivo Film sempre con Rai Cinema che quest’anno ha partecipato a Venezia 74 con 26 titoli, tra film, documentari e cortometraggi distribuiti nelle varie sezioni del Festival e fuori dal programma ufficiale.  Entrambi i film sono distribuiti da I Wonder Pictures

foto della Venezia 74 : premio Orizzonti a Susanna Nicchiarelli, Coppa Volpi a Charlotte Rampling per Hannah di Andrea Pallaoronotizia

"In una edizione della Mostra di particolare livello per qualità artistica, il cinema italiano tiene senza timore il confronto con i migliori cineasti internazionali - commenta l'amministratore delegato di Rai Cinema Paolo Del Brocco - Il momento di grande vivacità alla ricerca di nuovi linguaggi e con l'affermazione di nuovi talenti si riflette nella qualità e varietà delle proposte italiane sia nel concorso principale che nelle altre sezioni: il cinema italiano ha mille anime e in questa Mostra le abbiamo portate tutte. Rai Cinema ha presentato inoltre molte coproduzioni con partner stranieri, in risposta alle sollecitazioni provenienti anche dalle istituzioni che chiedono di allargare gli orizzonti del nostro cinema e di portarlo fuori dai confini nazionali. Tra questi, i due film italiani (produttivamente europei) che sono rientrati nel palmarès, Hannah e Nico, 1988 entrambi girati non in lingua italiana".

"Le nostre congratulazioni - aggiunge Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema - vanno a Charlotte Rampling, alla sua interpretazione straordinaria nel film Hannah di Andrea Pallaoro, un regista italiano formato negli Stati Uniti che abbiamo il piacere di aver riportato a casa. L'intensità della performance di Charlotte Rampling che ha descritto con grande forza attraverso sguardi e silenzi lo smarrimento e il tormento di una donna in crisi d'identità, ha colpito al cuore la giuria presieduta da un'attrice del calibro di Annette Bening”. Ulteriori informazioni sui premi ufficiali della Mostra e sui premi collaterali
assegnati da associazioni di critici cinematografici, cineclub e circoli di cultura cinematografica, associazioni culturali su  www.labiennale.org


footer torna all'inizio