inizio

Ti trovi in:  

  • Comunicazione
  • Notizie
  • Archivio notizie
  • Anno 2017
  • AVVISO AGLI UTENTI – PROROGA TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DELLA NAZIONALITA’ ITALIANA PROVVISORIA - FATTISPECIE OPERE

Notizia numero: 4542

AVVISO AGLI UTENTI – PROROGA TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DELLA NAZIONALITA’ ITALIANA PROVVISORIA - FATTISPECIE OPERE
del 16/10/2017

Ai sensi dell’articolo 5 del DPCM 11 luglio 2017 recante «Disposizioni per il riconoscimento della nazionalità italiana delle opere cinematografiche e audiovisive», il riconoscimento in via provvisoria della nazionalità italiana delle opere è richiesto entro il termine perentorio del giorno precedente l’inizio delle riprese/lavorazione.

Tanto premesso, si precisa che:

1.       Per le opere cinematografiche che abbiano iniziato le riprese o la lavorazione nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2017 e il 28 settembre 2017 e che non abbiano richiesto il riconoscimento della nazionalità italiana provvisoria entro il 31 dicembre 2016, è fatto obbligo di registrare l’opera all’interno del nuovo sistema informatico DGCOL e presentare la richiesta di riconoscimento della  nazionalità italiana provvisoria entro il termine perentorio del 31 ottobre 2017.

2.       Per le opere cinematografiche che non abbiano ancora iniziato le riprese o la lavorazione e pertanto non abbiano attivato il procedimento per la richiesta di nazionalità provvisoria, qualora sia stata presentata comunicazione preventiva di credito d’imposta (tax credit) a partire dal 1° gennaio 2017, è obbligatorio provvedere alla richiesta della nazionalità provvisoria attraverso la nuova piattaforma online DGCOL entro il termine perentorio del 31 ottobre 2017

3.       Per le opere cinematografiche di coproduzione internazionale o compartecipazione per le quali è stato richiesto il riconoscimento del contratto di coproduzione o compartecipazione nel 2017 – che abbiano iniziato o meno le riprese o la lavorazione a partire dal 2017 –  è fatto obbligo di perfezionare la richiesta con la registrazione dell’opera e la presentazione della richiesta di riconoscimento della nazionalità italiana provvisoria attraverso il nuovo sistema informatico DGCOL.  

4.       Per le opere cinematografiche per le quali è stato richiesto il riconoscimento della nazionalità italiana provvisoria entro il 31 dicembre 2016, il procedimento prosegue sul vecchio sistema informatico COL. Qualora le riprese o la lavorazione dell’opera non sia ancora iniziata, è possibile, a discrezione del richiedente, ritirare la domanda trasmessa entro il 2016 e presentarla, nel rispetto del DPCM 11 luglio 2017, sul nuovo sistema informatico DGCOL.

5.       Per le opere audiovisive (tv e web) il procedimento di richiesta del riconoscimento della nazionalità italiana provvisoria e definitiva è disciplinato dal decreto ministeriale 5 febbraio 2015 e successive modificazioni sino all’entrata in vigore del decreto attuativo dell’articolo 15 della legge 220/2016. Pertanto, le modalità di presentazione delle domande sono quelle indicate al seguente link

 

Link notizia


footer torna all'inizio