inizio

vai al menu principale

vai ai contenuti

vai a fondo pagina
logo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo
Direzione generale Cinema e audiovisivo

Ti trovi in:  

  • Comunicazione
  • Notizie
  • Archivio notizie
  • Anno 2019
  • AVVISO AGLI UTENTI – PUBBLICAZIONE DELLA MODULISTICA ONLINE PER LE DOMANDE DI CONTRIBUTO 2018 RELATIVE AI PROGETTI DI DIGITALIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CINEMATOGRAFICO E AUDIOVISIVO

Notizia numero: 5047

AVVISO AGLI UTENTI – PUBBLICAZIONE DELLA MODULISTICA ONLINE PER LE DOMANDE DI CONTRIBUTO 2018 RELATIVE AI PROGETTI DI DIGITALIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CINEMATOGRAFICO E AUDIOVISIVO
del 24/05/2019

Si avvisano gli utenti che a breve sarà disponibile la modulistica online per la compilazione delle nuove domande di contributo relative all’anno 2018 per la realizzazione di progetti di digitalizzazione del patrimonio cinematografico di cui al DPCM 24 ottobre 2017.

Il termine di presentazione delle domande è fissato dalle ore 12.00 del giorno 30 maggio – alle  ore 24,00 del 30 giugno 2019.
 
La modulistica è disponibile sul sito:  http://www.doc.beniculturali.it/login.php

 
Per accedere alla modulistica è necessario:
 

  1. Creare un account , associandolo ad un indirizzo email (non PEC) e ad una password.
    N.B.  è possibile creare un solo account per ogni organizzazione;

  1. accedere alla sezione “Anagrafica soggetto” e iscrivere alla piattaforma il soggetto richiedente selezionando la tipologia “ persona giuridica” e inserendo tutti i dati relativi all’organizzazione (denominazione, codice fiscale, partita iva, sede legale etc.)

  2. accedere alla sezione “crea nuova domanda” e creare una domanda online dal riquadro “DPCM 24/10/2018 – Piano straordinario per la digitalizzazione del patrimonio audiovisivo”

 

Si precisa che:
 

  1. La domanda può essere presentata solo da cineteche e imprese di post-produzione;
  2. Ciascuna organizzazione può presentare una sola domanda di contributo;
  3. È possibile richiedere il finanziamento per più progetti distinti. La Commissione per l’anno 2018 e 2019 ha richiesto che i progetti debbano essere caratterizzati da una maggiore omogeneità e legati ad un comune denominatore (per genere, tematica di riferimento ecc.) e qualora possibile, non corrispondano alla singola opera ma ad un insieme di materiali filmati o lungometraggi;
  4. Per una migliore valutazione dei progetti, su richiesta della Commissione,  i costi di digitalizzazione debbono essere evidenziati per ogni singolo film, anche all’interno del progetto cumulativo e  il costo di digitalizzazione dovrebbe essere parametrato al minuto;
  5. Deve essere compilata una relazione culturale dettagliata e una relazione tecnica sui credit dei film e le professionalità coinvolte.
  6. La richiesta di acconto del contributo deve essere accompagnata dalla dichiarazione se il richiedente è soggetto alla ritenuta di acconto, al DURC;
  7. Per la presentazione del consuntivo oltre alla relazione culturale dovrà essere compilata una relazione contabile dettagliata e firmata dal revisore contabile.
     

SI RACCOMANDA LA COMPLETA COMPILAZIONE DI TUTTI GLI ALLEGATI IVI COMPRESE LE RELAZIONI


footer torna all'inizio