inizio

vai al menu principale

vai ai contenuti

vai a fondo pagina
logo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo
Direzione Generale Cinema e Audiovisivo

Ti trovi in:  

  • Comunicazione
  • Notizie
  • Archivio notizie
  • Anno 2020
  • AVVISO AGLI UTENTI - SOSPENSIONE DEI TERMINI NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - NUOVE SCADENZE DEI PROCEDIMENTI INERENTI LA LEGGE CINEMA N. 220 DEL 2016

Notizia numero: 5299

AVVISO AGLI UTENTI - SOSPENSIONE DEI TERMINI NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - NUOVE SCADENZE DEI PROCEDIMENTI INERENTI LA LEGGE CINEMA N. 220 DEL 2016
del 15/06/2020

Si informano gli utenti - cosi come già reso noto nella notizia n. 5261 del sito istituzionale- che, nel quadro della situazione emergenziale derivante dalla necessità di disporre misure atte a contrastare il contagio da covid-19, il decreto legge 17 marzo 2020 n.18, convertito con modificazioni in legge, dispone la sospensione dei termini e regola gli effetti degli atti amministrativi in scadenza (art. 103).

A tal fine è disposto che nel computo dei termini relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi non si tenga conto del periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 15 aprile 2020 (comma 1).

“Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020” [D.L. 18/2020, art. 103, c.1).

Il suddetto decreto è stato integrato dal decreto legge n. 23 dell'8 aprile 2020, il quale ha prorogato al 15 maggio 2020 il termine finale della sospensione di cui sopra. ( art. 37, comma 1)

In ottemperanza alle disposizioni contenute nelle sopra esposte previsioni normative, si comunicano le nuove date di scadenza per i procedimenti inerenti la Legge Cinema n.220 del 2016.

 

Per qualsiasi informazione o chiarimento nel merito si prega di scrivere al seguente indirizzo pec del Servizio II, Cinema e audiovisivo: mbac-dg-c.servizio2@mailcert.beniculturali.it.

footer torna all'inizio