inizio

Ti trovi in:  

Notizia numero: 5380

Contributi alle coproduzioni/compartecipazioni internazionali minoritarie 2020: errata corrige
del 23/09/2020

A seguito di alcune richieste di chiarimento da parte degli utenti, si pubblica nuovamente il “Bando per la concessione di contributi selettivi alle opere cinematografiche realizzate in regime di coproduzione o di compartecipazione internazionale in cui la partecipazione italiana alla produzione sia di carattere minoritario – Anno 2020” con una precisazione relativa alla documentazione da allegare alla domanda di contributo.
 
Nello specifico, si chiarisce che tutti i materiali devono essere redatti in italiano e se redatti in altra lingua devono essere accompagnati dalla traduzione. La traduzione deve essere asseverata oppure accompagnata da una dichiarazione sostitutiva atto notorio rilasciata ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 dal produttore italiano che attesti la sua conformità all’atto originario.
 
Fanno eccezione:

  • i contratti o memo deal;
  • i piani di lavorazione;
  • le lettere d’intenti;
  • i curricula.

 
Tale documentazione può essere presentata anche in inglese purché, in caso di materiali tradotti da un’altra lingua, tale traduzione sia asseverata oppure il produttore italiano presenti la dichiarazione sostitutiva atto notorio di cui sopra.
 
Il testo del bando è disponibile anche nella sezione Normativa statale e Bandi Nuova Legge Cinema.


footer torna all'inizio