inizio

Ti trovi in:  

  • Comunicazione
  • Bandi e concorsi
  • Archivio notizie
  • Anno 2021
  • Bando per lo Sviluppo di progetti in Coproduzione tra l’Italia e la Tunisia, aperte le iscrizioni all’edizione 2021 – scadenza fissata alle ore 23:59 del 17 maggio 2021

Notizia numero: 5526

Bando per lo Sviluppo di progetti in Coproduzione tra l’Italia e la Tunisia, aperte le iscrizioni all’edizione 2021 – scadenza fissata alle ore 23:59 del 17 maggio 2021
del 18/03/2021

Il Bando di co-sviluppo Italia – Tunisia ha una dotazione annuale di circa 280 mila euro (180 mila euro messi a disposizione dalla Direzione Generale Cinema e Audiovisivo - MiC  e 300 mila dinari - circa 100 mila euro - messi a disposizione dal Centre National du Cinéma et de l’Image di Tunisi e si rivolge ad opere che, indipendentemente dal genere (fiction, animazione e documentario), siano destinate ad una prima diffusione nelle sale cinematografiche e che abbiano una durata superiore a 52 minuti.

Il contributo destinato a ciascun progetto vincitore potrà essere massimo di 30 mila euro per i progetti maggioritari italiani e un massimo di 50 mila dinari tunisini per i progetti maggioritari tunisini. Per beneficiare dell’aiuto, le opere cinematografiche devono essere realizzate da almeno un produttore con sede legale in Italia e almeno un produttore con sede legale in Tunisia.

 

Le domande di contributo devono essere inoltrate all’indirizzo pec: dg-ca.bandi-cosviluppo@mailcert.beniculturali.itentro e non oltre le 23.59 del 17 maggio 2021.

 

Per informazioni o chiarimenti relativi al bando è possibile rivolgersi a Laura Salerno (e-mail: laura.salerno@beniculturali.it), Paolo Del Canuto (e-mail: paolo.delcanuto@beniculturali.it).

Il testo del bando è disponibile e scaricabile anche al seguente link del sito istituzionale:  http://www.cinema.beniculturali.it/bandidigara/BG/82/bandi-di-gara/

 


footer torna all'inizio