inizio

Ti trovi in:  

  • Comunicazione
  • Notizie
  • Archivio notizie
  • Anno 2021
  • PUBBLICATO SULLA G.U. IL D.M. N. 47/2021 IN MATERIA DI DEFINIZIONE DELLE OPERE AUDIOVISIVE OVUNQUE PRODOTTE, DI ESPRESSIONE ORIGINALE ITALIANA DI CUI ALL’ART. 44-SEXIES DEL D.LGS. N.177/2005

Notizia numero: 5545

PUBBLICATO SULLA G.U. IL D.M. N. 47/2021 IN MATERIA DI DEFINIZIONE DELLE OPERE AUDIOVISIVE OVUNQUE PRODOTTE, DI ESPRESSIONE ORIGINALE ITALIANA DI CUI ALL’ART. 44-SEXIES DEL D.LGS. N.177/2005
del 13/04/2021

Si rende noto che sulla G.U. Serie Generale n. 84 dell’8-04-2021 è stato pubblicato il decreto interministeriale 29 gennaio 2021 n. 47 recante “Regolamento in materia di definizione delle opere audiovisive, ovunque prodotte, di espressione originale italiana di cui all'articolo 44-sexies del decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, recante «Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici»”.
 
Il suddetto dispositivo entrerà in vigore a decorrere dal 23 aprile 2021 mentre ai sensi dell’art. 6 del citato decreto, le relative istanze per richiedere la qualifica di espressione originale italiana potranno essere presentate a far data dal prossimo 7 giugno su un apposito modello che verrà predisposto dalla DG Cinema e Audiovisivo. Al riguardo, in un prossimo avviso verranno forniti ulteriori dettagli circa le modalità di trasmissione della domanda.
 
Inoltre, sempre dalla data del prossimo 23 aprile, in ragione dell’abrogazione dell’articolo 1 del decreto interministeriale 22 febbraio 2013, non sarà più possibile trasmettere l’istanza per il riconoscimento della qualifica di EOI tramite vecchio sportello on line. Le domande già presentate ai sensi della pregressa normativa e non ancora definite alla data di entrata in vigore del nuovo regolamento, possono essere riproposte secondo le modalità previste dal D.M. 29 gennaio 2021, n. 47. Il Regolamento è visibile anche alla voce Normativa Statale Nuova Legge Cinema e Audiovisivo


footer torna all'inizio